Fashion Sensia: tra bridal e vintage

Voghera è anche città di moda. Non solo per avere dato i natali a Valentino Garavani, uno dei più grandi stilisti e couturier del Novecento, ma anche per il suo tessuto commerciale, permeato di boutique, negozi grandi e piccoli che portano lo stile tra le vie della città. Ed è proprio con due realtà che rapresentano la grandissima qualità che esiste a Voghera che il Palatenda, nel contesto di #sensiatima, ha ospitato due scenografiche sfilate.
La prima, dedicata al vintage e a abiti davvero rari e da collezione, è stata completamente curata da Libera International Vintage, che dagli armadi e dalle vetrine del suo negozio di via Bidone ha portato in passerella una selezione di abiti dagli anni Quaranta sino agli anni Novanta. Grandi firme internazionali hanno vestito giovani ragazze voghheresi, nel segno della riscoperta di un gusto e di un'eleganza che non passano mai e che, anzi, tornano sempre di grande attualità.
E' stato quindi il turno delle Spose di Andrea. Otto abiti eccezionali, completamente realizzati a mano, con tessuti pregiati e rigorosamente made in Italy: vere e proprie opere di alta moda che accompagnano la sposa nel suo giorno più bello.
Passione e creatività, per un'autentica Fashion Sensia, che non ha dimenticato di dedicare, prima del defilé, un lungo e accorato applauso ad un'altra icona dello stile italiano, Laura Biagiotti, mancata proprio venerdì 26 maggio.

Share